Prodotti

Protesi oculari individualmente confezionate in vetro speciale

Zum Vergrößern bitte auf das Bild klicken

  • Protesi oculare "a doppia superficie"
  • Protesi oculare "a superficie semplice"
  • Protesi oculari per rivestire bulbi non vedenti od eviscerati
  • Protesi oculari conseguenti a chirurgia plastica
  • Protesi oculari per la cicatrizzazione dopo impianti
  • Protesi oculari per orbite atrofizzate dopo bruciature, corrosione e gravi ferimenti
  • Protesi oculari per il rialzo della palpebra superiore in caso di Ptosis
  • Protesi oculari su impianti  (per esempio Hydroxyapatit Ocular Implant etc.)
  • Protesi oculare per Epitesi

questa immagine può essere ingrandita cliccando

questa immagine può essere ingrandita cliccando

modello  "a doppia superficie"

modello  "a superficie semplice"

 

Protesi oculari individualmente confezionate in resina (PMMA)

Zum Vergrößern bitte auf das Bild klicken

  •   c.s.
  • qualcosa in più:
    riparazioni a protesi già portate
    pulitura e lucidatura

 

Gusci per il Symblepharon secondo il  Dr.Illig

questi servono per la prevenzione e per la cura di cicatrici dopo operazioni plastiche

set di  10 pezzi

questa immagine può essere ingrandita cliccando

  • misura 1:
  • misura 2:
  • misura 3:
  • misura 4:
  • misura 5:
25 mm x 28 mm
24 mm x 27 mm
22 mm x 26 mm
21 mm x 25 mm
20 mm x 24 mm
  • misura  6 :
  • misura  7 :
  • misura  8 :
  • misura  9 :
  • misura 10:
19 mm x 23 mm
18 mm x 22 mm
17 mm x 21 mm
16 mm x 20 mm
15 mm x 19 mm

I gusci per il Symblepharon sono gusci trasparenti e sottili con un grande foro nel centro, che lascia libera la cornea e alcuni buchi piccoli ai lati. Questi gusci vengono usati per la cura di bruciature, corrosioni ed altri ferimenti della congiuntiva. Si previene così il pericolo della formazione di un Symblepharon.
Il foro centrale permette la cura diretta della cornea e della congiuntiva. Il paziente può portare per settimane ininterrottamente questi gusci sul bulbo oculare senza un fastidio rilevante.
Si è data tuttavia la preferenza all' uso di una sua forma più grande.
Questi gusci prevengono non solo la nascita di un Symblepharon, ma possono essere impiegati dopo la separazione di questo. Dopo l' inserimento del guscio, resta accessibile ogni punto della cornea e della congiuntiva per un trattamento diagnostico e terapeutico. Nel sacco della congiuntiva si possono inserire medicamenti liquidi, in polvere ed in pomate.
I fori laterali permettono anche la possibilità del fissaggio del guscio nell' orbita.
Questi gusci si sono rilevati un buon strumento ausiliario operatorio- tecnico ad operazioni plastiche ed anche per il trattamento della cavità della congiuntiva dopo l' estrazione del bulbo oculare. (Può essere per esempio tamponato il sacco della congiuntiva attraverso il foro.)
Durante la fase della lavorazione si fa attenzione che la superficie sia completamente liscia.
(Nota : Illig nel  "Archiv f. Augenheilkunde, 82.Band 1917" e  Axenfeld nella  "augenärztlichen Operationslehre Graefe-Säemisch-Hess 1922", pagina 411 e segu enti )

 

Conformer secondo il Dr.Neubauer

questi sono utilizzati per conservare la grandezza dell' orbita

questa immagine può essere ingrandita cliccando

  • misura 1:
  • misura 2:
28 mm x 25 mm
27 mm x 24 mm
  • misura 3:
  • misura 4:
26 mm x 22 mm
24 mm x 21 mm
misura 1 e 2 con inarcatura normale

misura 3 e 4 più fortemente convesso

Il margine del guscio raggiunge 1 mm, il centro 4,5 mm. Il diametro dell' apertura del buco è di 4,5 mm.

 

Protesi temporanee con foro

Queste servono per accellerare il periodo di cura

Set di 12 pezzi

questa immagine può essere ingrandita cliccando

  • misura 1:
  • misura 2:
  • misura 3.
  • misura 4:
  • misura 5:
  • misura 6:
26 mm x 24 mm
26 mm x 23 mm
25 mm x 23 mm
25 mm x 22 mm
24 mm x 22 mm
24 mm x 21 mm
  • misura  7 :
  • misura  8 :
  • misura  9 :
  • misura 10:
  • misura 11:
  • misura 12:
24 mm x 20 mm
23 mm x 21 mm
23 mm x 20 mm
23 mm x 19 mm
22 mm x 19 mm
21 mm x 19 mm
colori: blu u marrone

Copyright © by Schreiner-Istituto per protesi oculari

tornare su